Offese su Facebook e licenziamento disciplinare

offese facebook

Cosa succede se un dipendente pubblica su facebook frasi offensive nei confronti del proprio datore di lavoro, sia esso ditta individuale o società?

Può una frase del tipo:  “mi sono rotta i c******i di questo posto di m***a e per la proprietà»” giustificare il licenziamento disciplinare del dipendente?

A quanto pare la risposta al quesito è affermativa, come sostenuto da una recente ordinanza della Cassazione (Cassazione civile, sez. lavoro, ordinanza 12/11/2018 n° 28878), che ha confermato il licenziamento disciplinare  comminato in primo grado e confermato in appello.

Per comprendere la ragione di tale conclusione, giova fare una brevissima premessa.

Il lavoratore che stipula un contratto di lavoro ha vari obblighi, sia di prestazione che extralavorativi.

Ai sensi dell’arft. 2104 c.c. è tenuto, in primis,  a svolgere la prestazione lavorativa con la diligenza qualificata rispetto al tipo di attività ( art. 1176  c.c.).

Ai sensi dell’art. 2105 è tenuto anche al c.d obbligo di fedeltà extralavorativo : “ll prestatore di lavoro non deve trattare affari, per conto proprio o di terzi, in concorrenza con l’imprenditore, né divulgare notizie attinenti all’organizzazione e ai metodi di produzione dell’impresa, o farne uso in modo da poter recare ad essa pregiudizio”

Se si va ad eterointegrare tale obbligo esterno alla prestazione con il generale dovere di buona fede e correttezza valevole per tutti i contratti( artt. 1175 e 1375 c.c.),si comprende che il lavoratore non solo è tenuto ad evitare comportamenti espressamente vietati dalla legge ( art. 2105) , ma anche a non commettere condotte vietate indirettamente ex lege, perché comunque scorrette e non conformi a buona fede, idonee a recedere il rapporto di fiducia sussistente tra dipendente ed imprenditore(  come diffamare attraverso Facebook il proprio datore di lavoro, rendendo la cosa visibile a una platea indeterminata o , comunque, ampia di utenti).

In tal caso è giustificato il licenziamento disciplinare

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...